Ricordi e paure #Paris

0
134

Sette mesi fa stavo preparando un collegamento giornalistico da realizzare a Parigi per conto di Agon. Con l’aiuto di colleghi e amici ero riuscito a mettermi in contatto con giornalisti, politici e semplici cittadini francesi. Alla fine il collegamento è saltato e non sono più andato a Parigi. In verità non sono mai stato a Parigi e oggi più che mai vorrei visitare la capitale francese.

Tramite facebook avevo contattato tantissimi cittadini francesi e italiani che abitavano in Francia, e in questi giorni, nonostante la lontananza e il (non) legame con molti di loro, sono stato male, in apprensione. E’ assurdo tutto quello che è successo ma più assurde sono le infinità di chiacchiere che ho letto dopo la strage. A volte bisognerebbe tacere o reagire in maniera sensata, mettendo da parte le ridicole strategie propagandistiche che non risolveranno mai nessun problema, anzi alimenteranno ancor di più odio, rancore e paure.
‪#‎Paris‬

twitter @peppemarici