I politici “vintage” e “anti-social”

0
249

Nell’era del web e dei social network, i politici dovrebbero essere i primi a utilizzare in maniera corretta i propri social… e invece nulla (alcuni non hanno nemmeno un profilo). 

Proprio i politici dovrebbero dire grazie ai nuovi strumenti di comunicazione.

Si pensi che grazie a Facebook, ogni singolo politico oggi può scegliere il proprio pubblico (potenziale elettore) e raggiungerlo in maniera diretta.

Poi ci sono i politici che utilizzano i social con un un linguaggio anti-social (per esempio: copia/incolla del comunicato stampa integrale!) e quelli che si ostinano a non capire l’utilità di questo strumento perché preferiscono rimanere ancorati alle vecchie tradizioni (almeno così dicono).

Basterebbe pensare al successo e al consenso del Movimento 5 Stelle, per capire come la comunicazione social sia diventata un’arma micidiale.

Il mondo sta cambiando… velocemente.
Buona navigazione!

 

www.maricicommunciazione.it
#ComunicazionePolitica #SocialMediaMarketing

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici + dieci =